Nella Hall of Fame della Tecnologia spaziale per il bridge audio della NASA!

sei qui:>>>Nella Hall of Fame della Tecnologia spaziale per il bridge audio della NASA!

Grandissimo riconoscimento: il nostro gruppo (Compunetix) e il Dr. Coraluppi scelti per la Hall of Fame della Tecnologia spaziale per il bridge audio della NASA!

Ci sono dei riconoscimenti che ci rendono particolarmente orgogliosi.

Compunetix è stata scelta per la Hall of Fame per la tecnologia spaziale per il trentaseiesimo simposio che si terrà a Colorado Spring, negli Stati Uniti, a fine marzo-inizio aprile.

E’ un riconoscimento della Fondazione Spaziale per le organizzazioni che hanno sviluppato tecnologia originale per l’esplorazione dello spazio, con prodotti che hanno migliorato la vita anche sulla Terra.

Solo 3 organizzazioni hanno avuto questo onore, che è un riconoscimento alla progettazione e allo sviluppo delle piattaforma bridge per la comunicazione audio sviluppate per le missioni spaziali della NASA.

In particolare il riconoscimento è per i bridge per l’audioconferenza – con un’innovativa tecnologia brevettata da Compunetix – che ha prodotto prima il Sistema Voice Switching System (VSS), poi diventato il Voice Communications System (VCS).

Compunetix, Dr.Coraluppi e Space Foundation

Il Centro Goddard per i voli spaziali (GSFC) – uno dei più grandi laboratori di ricerca della NASA, con scienziati e ingegneri che lavorano sul tematiche della conquista dello spazio – utilizza questo nostro sistema di ben 4.000 porte per garantire una connessione continua ed affidabile tra le persone al suolo e nello spazio senza interrompere le comunicazioni.

Il bridge ha dato alla NASA la possibilità di condividere istantaneamente voce e dati tra gruppi geograficamente separati ed impostare un ulteriore livello di comunicazioni che permettesse ai controllori delle missioni di ascoltare ed entrare in qualsiasi momento in ognuna di queste singole conversazioni.

La NASA ha dunque adottato questo sistema – finendo per sostituire interamente i precedenti sistemi in uso, che gestivano lo switch tra le comunicazioni a livello manuale.

Questi sviluppi sono stati fondamentali anche per tutta l’industria della comunicazione e della collaborazione a distanza, che stava emergendo in quegli anni.

Lo ha spiegato bene il fondatore e presidente del nostro Gruppo (e della stessa Ae.Net), il Dr. Giorgio Coraluppi:

“Compunetix è onorata per il riconoscimento dei nostri sforzi nell’espandere il potenziale e l’applicazione commerciale delle piattaforme per l’audioconferenza multipunto.

Il lavoro innovativo fatto per la NASA negli anni ’80 ha chiaramente posto le basi per l’attuale convergenza sulla collaborazione digitale nei luoghi di lavoro.

Il successo dello sviluppo per il Centro Goddard ha avuto come conseguenza diretta l’espansione e l’accettazione delle nostre piattaforme per le grandi aziende private, per i provider di servizi di comunicazione e per le agenzie governative.”

Dr. Coraluppi, fondatore Compunetix e presidente Ae.Net

Per approfondire

Per la Space Technology Hall of Fame

www.SpaceTechHallofFame.org

Per la Space Foundation

www.SpaceFoundation.org

DiscoverSpace.org

Categorie

2020-03-02T09:53:14+00:00