Personalizza la tua videoconferenza con Evergreen

Che cos’ha di diverso rispetto alle soluzioni di videoconferenza che tutti conoscono?

Non affrontiamo, per il momento, i punti forti di sicurezza e affidabilità.

Concentriamoci oggi sulla personalizzazione.

Con Evergreen puoi costruirti la TUA sala per la videoconferenza.

Non solo personalizzando logo, colori o sfondi, scegliendoli in modo che siano coerenti con il tuo visual e che ricordino il tuo brand – in modo da far sentire ai tuoi interlocutori che sono nel tuo ambiente, non in un posto qualsiasi.

Ci siamo limitati a citarne solo un paio, ma sono veramente tante le caratteristiche che possiamo personalizzare, dai pulsanti dove cliccare al colore delle icone, da header e footer alla schermata di attesa, dal titolo della conferenza ai messaggi di errore.

Sì, è una cosa interessante, e sicuramente un piccolo contributo a rafforzare la tua brand image e differenziarti dai competitor.

laptop con videoconferenza su Evergreen

Ma personalizzare la sala vuol dire anche scegliere le caratteristiche che vuoi attivare o meno.

Ad esempio: non permetti di registrare la videoconferenza, per questioni di riservatezza, oppure, al contrario, scegli di consentire la registrazione, per tenere traccia di quanto detto.

Consenti o meno di condividere schermo, dati e applicazioni.

Oppure ti limiti all’incontro in video, magari per dei colloqui di lavoro.

Puoi attivare o disattivare la chat o la Q&A.

Oppure attivare o meno la possibilità di invitare in conferenza altri interlocutori. O allertare un operatore.

Puoi limitare la tua sala di videoconferenza a sole due persone.

Non entrerà nessun altro oltre a te e al tuo interlocutore.

Le due persone possono diventare tre, o il numero che preferisci.

O puoi scegliere un determinato layout della videoconferenza: mostrare ad esempio un candidato connesso da remoto in grande, e lasciare il tuo video in piccolo. Mostrare gli intervenuti da remoto nella stessa posizione, sempre in primo piano.

E così via.

Sono solo spunti.

Che ne dici di provarla?

Contattaci, scrivendo a: info@aethra.net .

Categorie

Condividi questa pagina: